ANDRA’ TUTTO BENE! RIEMPIRE BALCONI E FINESTRE DI ARCOBALENI E SCRITTE DI SPERANZA. NUOVA INIZIATIVA DI ASILO, SCUOLA E COMUNE DI LUVINATE

Andrà tutto bene! E’ questa la frase che potrà nei prossimi giorni vedersi per le case, i cortili e le finestre dei bambini di Asilo, Scuola del Comune di Luvinate.

STRISCIONI COLORATI DA APPENDERE – Questa mattina infatti tutti i giovani alunni saranno informati della nuova iniziativa: realizzare un bell’arcobaleno con la scritta ‘Andrà tutto bene!’ da esporre presso le proprie abitazioni.

FIDUCIA E RESPONSABILITA’ – ‘Un’ondata di fiducia e speranza che può venire dai bambini, insieme ad un forte richiamo alla responsabilità, nello stare a casa secondo le disposizioni delle autorità’. Anche il Comune si attiverà per esporre sulle proprie finestre questo striscione. L’invito per tutti e’ poi quello di fotografare e condividere il più possibile con amici e sui social.

AVANTI CON I COMPITI – Intanto proseguono le attività didattiche a casa. Per i bimbi dell’ Asilo ogni giorno le maestre inviano degli audio con speciali incarichi: cucinare, realizzare collane, disegnare…gli audio e le realizzazioni dei bambini possono essere seguiti sulla pagina facebook della ‘Scuola Materna di Luvinate’. Per gli alunni della Primaria, tramite il registro elettronico, ogni giorno invece tante attività di rinforzo e di ripasso su molte materie. La scuola non si ferma.

CHIUSURA UFFICI COMUNALI DAL 9 MARZO AL 3 APRILE

 AVVISO AGLI UTENTI

Visto il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 8 marzo 2020, si avvisa la cittadinanza che, al fine di contenere al meglio la criticità epidemiologica, tutti sono invitati a seguire scrupolosamente le prescrizioni del predetto decreto.

Si avvisa, inoltre, che in ottemperanza alle disposizioni normative e al fine di garantire il rispetto delle misure igienico sanitarie disposte dal Governo, GLI UFFICI COMUNALI resteranno CHIUSI DAL 09 MARZO AL 03 APRILE.

L’accesso è consentito solo in casi di motivata e comprovata urgenza e previo appuntamento telefonico contattando i seguenti numeri:

Tel:  0332 824080-824130

Email:protocollo@comune.luvinate.va.it – tecnico@comune.luvinate.va.it

Avviso3

CORONAVIRUS: MISURE DI PREVENZIONE PER GLI OVER 65 e AVVIO PROGETTO “CUSTODE SOCIALE”

La situazione epidemiologica in atto è caratterizzata da un’epidemia di infezioni a trasmissione aerea ancora in fase di forte crescita; si rende quindi necessario promuovere ogni azione utile volta a prevenire il contenimento del contagio. In particolare, i cittadini over 65 sono i soggetti più esposti: per questo le autorità sanitarie nazionali e regionali stanno indicando alcuni suggerimenti operativi da rispettare, per la tutela e la salute di tutti.

1) USCIRE IL MENO POSSIBILE: dai 75 anni in su o dai 65 se si hanno altre patologie, sia per la vulnerabilità connessa all’età o ad altre patologie sia perchè i dati epidemiologici hanno rilevato che è la fascia di età più colpita.
2) CHI HA LA FEBBRE, A CASA: anche chi dovesse avere una banale influenza, accusando qualche linea di febbre, senza essere mai stato nelle zone rosse e senza essere entrati in contatto con possibili positivi, è invitato a rimanere a casa.
3) STARNUTI E TOSSE NEL FAZZOLETTO: chi starnutisce o tossisce utilizzi sempre un fazzoletto di carta da buttare immediatamente in un contenitore chiuso o, se ne è sprovvisto, utilizzi la piega del gomito
4) DISTANZA DI SICUREZZA: è fondamentale osservarla per mettersi al riparo dalle goccioline con le quali si propaga il coronavirus. Gli scienziati raccomandano a tutti, soprattutto negli ambienti chiusi, di mantenere la distanza.
5) NIENTE SALUTI AFFETTUOSI: evitare baci, abbracci e strette di mano, i gesti della consuetudine quotidiana con cui ci si saluta e che possono contribuire in maniera considerevole a far correre il contagio

++ Avvio progetto “Custode Sociale” ++
Si tratta di misure che possono incidere sulla propria quotidianità, ma che sono ritenute necessarie per non ulteriormente aggravare una situazione che già si sta rilevando complessa. Per questo l’Amministrazione è pronta a sostenere eventuali bisogni particolari (spesa, medicinali….), con il supporto dell’Albo dei Volontari, ove non fossero presenti reti sociali a supporto della persona (famiglia, vicini, parenti…). Invitiamo pertanto chi interessato a contattare il Comune ( 0332.824130) o a telefonare al numero h24 della Protezione Civile (335.6908424) in modo che si possa approfondire ogni segnalazione.

Coronavirus, nota n. 2 del Sindaco

Gent.mi,

facendo seguito alle ulteriori comunicazioni di Regione Lombardia in seguito alla diffusione da coronavirus, alleghiamo nota esplicativa regionale che offre ulteriori chiarimenti all’ordinanza di domenica 23 gennaio 2020 del Ministro della Salute d’intesa con il Presidente di Regione Lombardia.

Si precisa che le disposizioni delle autorità competenti rimarranno in vigore fino a nuove determinazioni.

A disposizione per qualsiasi necessità, invio i miei più cordiali saluti.

 

ORDINANZA MINISTERO DELLA SALUTE E REGIONE LOMBARDIA

CHIARIMENTI REGIONE LOMBARDIA

CORONAVIRUS: ORDINANZA REGIONALE e COMUNICAZIONI DEL SINDACO

In considerazione dell’emergenza sanitaria in corso, si trasmette in allegato ordinanza del Ministro della Salute e del Presidente di Regione Lombardia valevole anche per il territorio comunale e sarà efficace fino a un nuovo provvedimento. L’ordinanza potrà essere soggetta a modifiche in base dell’evolversi dello scenario epidemiologico.

Tra i provvedimenti previsti sono contemplati:

  1. la sospensione di manifestazioni o iniziative di qualsiasi natura, di eventi e di ogni forma di riunione in luogo pubblico o privato, anche di carattere culturale, ludico, sportivo e religioso, anche se svolti in luoghi chiusi aperti al pubblico;
  2. sospensione dei servizi educativi dell’infanzia e delle scuole di ogni ordine e grado, nonché della frequenza delle attività scolastiche e di formazione superiore, corsi professionali, master, corsi per le professioni sanitarie e università per gli anziani ad esclusione degli specializzandi e tirocinanti delle professioni sanitarie, salvo le attività formative svolte a distanza;
  3. sospensione dei servizi di apertura al pubblico dei musei e degli altri istituti e luoghi della cultura.

Inoltre, a livello comunale:

  1. ho disposto ai soli fini precauzionali la chiusura al pubblico, fino a una nuova indicazione, degli uffici comunali, fatti salvi i servizi essenziali (gli uffici comunali rimaranno ovviamente disponibili per ogni necessità e contattabili telefonicamente e via mail 0332.824130 – protocollo@comune.luvinate.va.it )
  2. si raccomanda a tutti di aderire al gruppo whatsapp comunale (329.6953734) in modo da consolidare una veloce e rapida catena informativa e di seguire la pagina facebook comunale che verrà costantemente aggiornata
  3. si ricorda la presenza sul territorio comunale del gruppo di protezione civile intercomunale con un numero h24 sempre disponibile per ogni segnalazione 335.6908424

 

Rammentiamo a tutti i cittadini di rispettare le misure igieniche per le malattie a diffusione respiratoria quali:

 

  1. lavarsi spesso le mani con soluzioni idroalcoliche
  2. evitare i contatti ravvicinati con le persone che soffrono di infezioni respiratorie
  3. non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani
  4. coprirsi naso e bocca se si starnutisce o tossisce,
  5. non prendere antivirali o antibiotici se non prescritti
  6. contattare il numero verde regionale 800.89.45.45 per ogn evenienza, dubbio, segnalazione.

Certamente ci troviamo di fronte ad una sfida nuova e complessa che dovrà vedere -come d’abitudine- ancora più impegno, più serietà, più responsabilità da parte di tutti.

 

A disposizione per qualsiasi necessità, invio i miei più cordiali saluti.

 

IL SINDACO

Alessandro Boriani

 

ORDINANZA MINISTERO DELLA SALUTE E REGIONE LOMBARDIA