+++ ISTITUZIONE SENSO UNICO ALTERNATO SULLA STATALE A LUVINATE +++

A causa di un cedimento del tratto stradale 394 a fianco della Chiesa, per motivi di sicurezza e per consentire l’avvio dei lavori nella mattinata di martedì 23 maggio, dalla tarda serata di lunedì 22 maggio – su iniziativa di Anas – e’ istituito un senso unico alternato temporaneo. E’ stata altresì chiusa la strada di uscita da Piazza Cacciatori delle Alpi verso la Statale. Grazie ad Anas, Pompieri, Carabinieri e Polizia Locale per il rapido intervento. Grazie per  la comprensione. Seguiranno aggiornamenti.

LUVINATE, GIOVANI ALLIEVI DIPLOMATI, ARTE E QUADRI DEL RINASCIMENTO AL CENTRO QUINTA EDIZIONE STAGIONE CONCERTISTICA LUVINATESE. DOMENICA IL PRIMO APPUNTAMENTO

Domenica 14 maggio alle 17.45, presso il salone polivalente del Centro Sociale, in Piazza Sironi a Luvinate (Va), riprende “Musica e parole in biblioteca”, la rassegna concertistica organizzata dal Comune di Luvinate e dall’accademia MusicArte, giunta quest’anno alla quinta edizione. La formula di queste serate prevede una parte musicale affidata agli allievi dell’accademia MusicArte di Luvinate e una parte “discorsiva” affidata di volta in volta ad un artista differente.

AL CENTRO I SUCCESSI DELL’ACCADEMIA – Per festeggiare il traguardo della quinta edizione, Roberto Scordia, direttore artistico dell’associazione MusicArte, ha pensato di dedicare la parte musicale alle partenze e ai traguardi dei propri allievi: durante la prima serata, infatti, ci sarà il concerto di Doriano Di Domenico, giovanissimo talento del violino, arrivato a laurearsi ancora minorenne, che ha intrapreso gran parte del suo percorso didattico proprio presso l’accademia luvinatese. Doriano, accompagnato al pianoforte dalla sorella Caterina, eseguirà significativi estratti da “Le Quattro Stagioni” di A. Vivaldi.

ARRIVANO I BAMBINI – Nella seconda serata, invece, programmata per giovedì 8 giugno alle ore 18 nella medesima sede, i protagonisti saranno i bambini del corso che l’accademia tiene presso la scuola primaria “Pedotti” di Luvinate, diretti dal M° Thomas Rosenfeld, a rappresentare l’inizio del percorso musicale.

ANCHE PAROLA ED ARTE – Anche la parte discorsiva è davvero originale ed interessante: il 14 maggio il musicologo Roberto Bozzato ci racconterà i segreti delle stagioni in musica, con particolare interesse a Vivaldi; l’8 giugno Andrea Ravo Mattoni, con i suoi murales ispirati dai grandi quadri rinascimentali, ci racconterà e ci mostrerà con videoproiezioni il grande lavoro che sta dietro ad un murales di questa entità. Entrambe le serate prevedono un piccolo rinfresco conclusivo. L’ingresso è libero.

BONUS MAMMA – PREMIO ALLA NASCITA

 

“BONUS MAMMA” – PREMIO ALLA NASCITA

Si tratta di un “premio alla nascita” di 800 euro, corrisposto direttamente dall’INPS per ogni figlio nato, adottato o affidato dal 1° gennaio 2017.

Chi può fare domanda

La domanda può essere presentata da persone residenti in Italia e aventi cittadinanza:

  • italiana;

  • straniera comunitaria;

  • straniera non comunitaria, se in possesso dello status di rifugiato politico;

  • straniera non comunitaria, se titolari di permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo o carta di soggiorno per familiari di cittadini UE.

In fase di presentazione della domanda è necessario specificare l’evento per il quale si richiede il beneficio e precisamente:

  • compimento del 7° mese di gravidanza (inizio dell’8° mese di gravidanza), anche qualora la gravidanza non sia stata portata a termine per un’interruzione della stessa;

  • nascita (anche se antecedente all’inizio dell’8° mese di gravidanza);

  • adozione del minore, nazionale o internazionale, disposta con sentenza divenuta definitiva ai sensi della legge n. 184/1983;

  • affidamento preadottivo nazionale disposto con ordinanza ai sensi dell’art. 22, comma 6, della legge 184/1983 o affidamento preadottivo internazionale ai sensi dell’art. 34 della legge 184/1983.

Tutti i requisiti devono essere posseduti al momento di presentazione della domanda e nella compilazione della domanda vanno fornite le dichiarazioni e le documentazioni richieste.

Entità e durata del contributo

Alla corresponsione del premio una tantum provvede l’INPS nelle modalità indicate dal richiedente nella domanda (bonifico domiciliato, accredito su conto corrente bancario o postale, libretto postale o carta prepagata con IBAN). Il mezzo di pagamento prescelto deve essere intestato al richiedente.

Quando e come fare domanda

La domanda deve essere presentata esclusivamente in via telematica all’INPS dopo il compimento del settimo mese di gravidanza e comunque, improrogabilmente entro un anno dal verificarsi della nascita, adozione o affidamento attraverso:

  • il servizio online dedicato sul sito (www.inps.it>Servizi on line>ervizi per il cittadino>autenticazione con il PIN dispositivo>domanda di prestazioni a sostegno del reddito>premio alla nascita);

  • gli enti di patronato;

  • il Contact center Integrato al numero verde 803 164 (gratuito da rete fissa) oppure 06 164 164 da rete mobile.

Per i soli eventi verificatisi dal 1 gennaio 2017 al 4 maggio 2017, data di rilascio della procedura telematizzata di acquisizione, il termine di un anno per la presentazione della domanda telematica decorre dal 4 maggio.

Per ciascun minore (sia in caso di nascita che di adozione) potrà essere presentata una sola domanda. Nel caso di parto plurimo invece, la domanda eventualmente presentata al compimento del 7° mese andrà integrata al momento della nascita con le informazioni di tutti i minori, al fine di integrare l’importo erogato.

Per ulteriori informazioni si rimanda al sito www.inps.it.

LUNEDI’ 1 MAGGIO RITORNA LO SCARPONE LUVINATESE! LA GARA STORICA DEL VARESOTTO ALLA 53° EDIZIONE. NEL POMERIGGIO SPAZIO AI BAMBINI CON L’UNICEF

L’appuntamento podistico  entrato nella storia del nostro territorio ritorna a Luvinate. Il prossimo 1 maggio si svolgerà infatti la 53° edizione dello SCARPONE LUVINATESE: una lunghezza di 5,6 Km con un dislivello di 800 metri ( tempo massimo previsto ore 1,30.) con partenza alle ore 10:00 da Piazza Cacciatori delle Alpi di Luvinate e con arrivo all’Osservatorio Astronomico.

LE ISCRIZIONI – Le iscrizioni si riceveranno il giorno della manifestazione dalle ore 8,00 alle 9,45 ( costo 13 euro comprendente quota d’iscrizione, classifica, servizio gara e anche un buono pasto da € 5,00) presso il Centro Sociale situato sempre in Piazza Don Sironi a Luvinate, davanti al Comune. Per questa competizione i concorrenti dovranno aver compiuto il sedicesimo anno di età; sono ammessi anche minori con il consenso scritto dei genitori;il rientro dei concorrenti dallo Osservatorio Astronomico a Luvinate è libero.

FESTA IN PIAZZA E PREMIAZIONI ALLE 17.30 – Non solo corsa, ma anche pranzo in piazza presso il Parco del Sorriso, con il consueto banco gastronomico che resterà aperto per tutto il resto della giornata. La giornata si concluderà con le premiazioni intorno alle ore 17:30.

CORSA E LABORATORI PER BAMBINI CON L’UNICEF – Nel pomeriggio prenderà il via invece, il 15° SCARPONCINO Luvinatese, corsa per i corridori più piccoli lunga 4,9 km (tempo massimo previsto ore 1,45). Per questa gara le iscrizioni accompagnate da € 5,00 si riceveranno fino alle ore 15,00 in Piazza Don Sironi, Luvinate; il via sarà dato alle 15:15. Entrambe le gare avranno dislocati lungo il percorso punti di ristoro e di controllo. Da quest’anno inoltre l’UNICEF comitato provinciale di Varese organizzerà durante e dopo la gara dello Scarponcino laboratori per i più piccoli.

GIORNATA DI FESTA E DI DIVERTIMENTO NEL CAMPO DEI FIORI – “E’ sempre bello poter valorizzare il nostro bellissimo territorio e i sentieri del Campo dei Fiori, per passare una giornata di festa e divertimento con e per le famiglie, grazie ad una competizione podistica come lo Scarpone Luvinatese. Lo Scarpone giunto alla sua 53esima edizione –sottolinea il Presidente ProLoco Andrea Minazzi- conferma di essere una, se non l’unica, delle gare storiche più importanti in provincia di Varese”.

locandina2017-1

 

 

 

BARASSO COMERIO LUVINATE. AL VIA PROGRAMMA UNICO E COORDINATO DEI PRINCIPALI APPUNTAMENTI CULTURALI E SOCIALI PER IL 2017

Più informazione, più possibilità di partecipazione, superare eventuali sovrapposizioni di eventi, offerta di un programma coordinato per lo sviluppo dei territori. Sono questi gli obiettivi del “Calendario Eventi 2017”, in questi giorni in distribuzione per i tre paesi con tutte le informazioni sui principali appuntamenti che da tempo contraddistinguono la vita delle tre comunità.

VIA I CONFINI AMMINISTRATIVI – “E’ un risultato importante. Per la prima volta -sottolineano i Sindaci di Barasso, Comerio e Luvinate- i tre comuni condividono un unico programma, offrendo le proprie peculiarità, storia e tradizioni anche agli abitanti degli altri paesi. Vengono meno i confini amministrativi e si sceglie la volontà di stare e crescere insieme. Invece delle rivalità fra vicini, vogliamo far emergere il desiderio di conoscersi e stare insieme”.

COMMISSIONE DI LAVORO – Il lavoro è iniziato poco dopo le elezioni amministrative del giugno 2016 su precisa volontà delle tre amministrazioni confermate: proseguire la strada del confronto e della collaborazione. E’ stato così formato un gruppo di lavoro con esponenti dei 3 consigli comunali che ha elaborato il documento.

GRANDE VIVACITA’ – “Nei nostri paesi si fanno molte più attività di quelle per ora indicate, ma non era possibile riassumere tutto in un semplice foglio. Per ora si è scelto di comunicare queste esperienze, pur salvaguardando e valorizzando i tanti altri appuntamenti proposti nel corso dell’anno. Quello che importa – sottolineano i Sindaci – è aver iniziato un percorso prima di tutto culturale ed educativo che non potrà che fare bene alla crescita dei nostri paesi”. 

MARTEDI 11 APRILE, PER LA “FESTA DEGLI ALBERI” I BAMBINI DELLA SCUOLA PRIMARIA IN PIAZZA: FLASH MOB E RICOSTRUZIONE SIMBOLICA DELL’ALBERO AVVELENATO LO SCORSO AUTUNNO.

Una scuola sempre più all’insegna del verde e dell’ambiente per i bambini della Scuola Primaria di Luvinate. Martedì 11 aprile verrà infatti celebrata la “Festa degli Alberi”, con un flash mob proprio nel luogo in cui lo scorso autunno fu avvelenato un grande cedro, poi purtroppo abbattuto. Simbolicamente verrà così ricostruito un albero da ridonare alla comunità.

“ABBRACCIARE ALBERI” – Durante la giornata verranno illustrate ed interpretate filastrocche, proposte interviste e telegiornali, raccontate poesie ed informazioni sulle piante e sulle loro proprietà, fino ad arrivare alla silvoterapia che consiglia di abbracciare gli alberi per ottenere beneficio e addirittura per curare alcune patologie.

“RINASCERE” SUL LUOGO DELL’AVVELENAMENTO  –  Dopo pranzo i bambini e le insegnanti, con il supporto della Polizia Locale e della Protezione Civile, si recheranno in zona Castello a Luvinate, esattamente nel luogo in cui era stato avvelenato lo scorso autunno un grande cedro, poi abbattuto dall’Amministrazione comunale che decise di esporre un cartello di denuncia. Lì si svolgerà una grande festa, con canti e poesie, con la ricostruzione di un albero a simboleggiare la maestosità della pianta abbattuta.

INVITATI TUTTI I CITTADINI DELLA ZONA – I cittadini della zona saranno tutti invitati. Ai presenti i bambini, grazie al sostegno del Comune, consegneranno una piccola brochure contenente tutti gli elaborati. Un bel momento di gioia e di educazione ambientale e civica per tutti.

 

LUVINATE, FAMIGLIE AL CENTRO: IL PROGETTO “SONO QUI CON TE” PER MAMME E NEONATI SI ARRICCHISCE DI NUOVE PROPOSTE

Il progetto SONO QUI CON TE, partito lo scorso 27 febbraio, presso il Centro Sociale di Luvinate, su iniziativa de “Il Melograno”, Centro informazione maternità e nascita, si arricchisce di nuove occasioni di incontro, a favore di tutte le mamme: PERCORSO DI MASSAGGIO NEONATALE E DAL LATTE ALLA PAPPA, al fine di supportare i neo genitori nel bellissimo e talvolta anche complesso mondo della prima maternità.
L’iniziativa – voluta dall’Amministrazione comunale – è coordinata da “Il Melograno”, associazione nazionale di promozione sociale senza scopo di lucro che opera a Gallarate dal 01 Marzo 1984 nel campo dell’informazione e del sostegno durante la gravidanza, il parto, il puerperio e la prima infanzia.

SOSTEGNO AI NEO GENITORI E’ sempre maggiore la necessità di creare spazi diffusi sul territorio, dove i neo genitori possano acquisire maggiore fiducia nelle proprie competenze nonché svilupparne di nuove, in un contesto di completa accoglienza e disponibilità all’ascolto, con l’obiettivo di educare alla consapevolezza dell’importanza della relazione genitoriale e di scoprire la piacevolezza dell’essere genitori.

 

Per informazioni chiamare il numero 0331701542 oppure il 3396059014 o scrivere a melograno_gallarate@virgilio.it

luvinate – il melograno

LUVINATE /BARASSO: I BAMBINI DELLA SCUOLA PRIMARIA PROTAGONISTI DI UNO SPETTACOLO DI MUSICA E FAVOLE. “LE FIABE FANNO CRESCERE”.

Venerdì 7 aprile alle ore18.00, presso il Salone dell’Oratorio di Barasso, sarà il momento della musica, dei sogni e della poesia: i bambini della Scuola Primaria di Luvinate interpreteranno alcuni tra i brani più significativi del repertorio Disney e di Antoine de Saint-Exupéry.

 
L’iniziativa rappresenta la conclusione del progetto didattico-educativo incentrato sulla musica, finanziato dal Comune di Luvinate, che ha visto il coinvolgimento degli esperti dell’Associazione MusicArte e tutti i bambini della scuola.
 
Il tema seguito durante l’anno sono state “Le fiabe che fanno crescere”. Una serata dunque all’insegna della magia e del sorriso, che sarà dedicata ai tanti bambini che ancora oggi non possono vivere nell’allegria e nei sogni

LUVINATE, GIOVEDI’ 16 MARZO I BAMBINI A SCUOLA CON GLI “ARTIGIANI DEL CIBO”: EDUCARE ALLA SCELTA DI INGREDIENTI SICURI E ALLA LETTURA DELLE ETICHETTE.

ALL’USCITA DELLA SCUOLA MERCATINI PRODOTTI A KM ZERO APERTI A TUTTI.

Biscotti, pane, marmellata, formaggi realizzati con farina, latte ed uova e prodotti sicuri. Sarà questa la speciale lezione in programma domani presso la Scuola Primaria di Luvinate, che così continua il ciclo di incontri e di approfondimenti all’insegna del benessere e della salute.

INGREDIENTI SICURI – Saranno direttamente alcuni “artigiani del cibo” a spiegare ai ragazzi la bontà degli ingredienti utilizzati e la loro certa provenienza, talvolta in contrasto con i prodotti acquistati, un po’ inconsapevolmente, tramite i consueti canali di vendita.

LEGGERE LE ETICHETTE – Si confronteranno quindi le etichette di alcuni prodotti, quali formaggi, pane, pasta, biscotti e altri cibi di uso comune, educando i ragazzi a non accontentarsi di riempire il carrello, ma anche approfondendo aspetti importanti quali, ad esempio, provenienza, luogo di produzione delle materie prime.

MERCATINI A KM ZERO – Per concludere la giornata, alle 16.30, nel cortile della scuola, gli artigiani venderanno direttamente i loro prodotti a tutti quelli che vorranno degustare alcune prelibatezze del nostro territorio.