FAMIGLIE E BAMBINI, VERSO L’ESTATE 2020: IL COMUNE AVVIA UNA FASE DI ASCOLTO DEI BISOGNI. RISPONDI AL QUESTIONARIO! ⬇️

Nel rispetto delle regole di sicurezza e visti i protocolli nazionali, volendo rispondere ai bisogni delle famiglie con figli, l’Amministrazione sta lavorando per capire, insieme ai soggetti istituzionali e privati -disponibili ed operativi sul territorio- quali progettualità mettere in campo per i mesi estivi. L’obiettivo è offrire nuove occasioni di socialità, gioco e divertimento per i bambini, anche a supporto dell’impegno educativo delle famiglie, oggi più complesso per la forzata chiusura e lontananza di questi mesi e per le novità lavorative intervenute in diversi casi. In questo senso si sono già svolte diverse riunioni e colloqui con referenti e responsabili e si è in attesa di conoscere gli esatti orientamenti nazionali e regionali. Intanto, in questa prima fase, appare utile conoscere le effettive esigenze delle famiglie. Per chi interessato, chiediamo di compilare il questionario entro e non oltre domenica 24 maggio 2020; questo è il link:

QUESTIONARIO

AVVISO PUBBLICO MISURA VOLTA AL MANTENIMENTO DELL’ABITAZIONE IN LOCAZIONE ANCHE IN RELAZIONE ALL’EMERGENZA SANITARIA COVID-19 AI SENSI DELLE DGR 2974-20 E 3008-2020.

Regione Lombardia ha stabilito di erogare nuove risorse e riprogrammare quelle residue da destinare al mantenimento dell’alloggio in locazione anche in relazione all’emergenza sanitaria Covid-19.

L’obiettivo della misura consiste nel sostenere nuclei familiari in locazione sul libero mercato o in alloggi in godimento, o in alloggi definiti Servizi Abitativi Sociali in situazione di disagio economico, o in condizione di particolare vulnerabilità.

La misura prevede l’erogazione di un contributo al proprietario per sostenere il pagamento di canoni di locazione non versati o ancora da versare, l’importo massimo erogabile è pari a €1.500,00 ad alloggio/contratto.

Destinatari: nuclei familiari in possesso dei seguenti requisiti:

– non essere sottoposti a procedure di rilascio dell’abitazione;

– non essere proprietari di alloggio adeguato in Regione Lombardia;

– avere un ISEE massimo fino a € 26.000,00

– essere residenti in un alloggio in locazione da almeno un anno, a partire dalla data del presente provvedimento.

Costituisce criterio preferenziale per la concessione del contributo il verificarsi di una o più condizioni collegate alla crisi dell’emergenza sanitaria 2020, qui riportate a titolo esemplificativo e non esaustivo:

– perdita del posto di lavoro;

– consistente riduzione dell’orario di lavoro;

-mancato rinnovo di contratti a termine;

– cessazione di attività libero-professionali;

– malattia grave, decesso di un componente del nucleo familiare.

Il contributo è compatibile con il reddito o la pensione di cittadinanza. Si precisa che questa misura è incompatibile con eventuali contributi erogati nel corso del 2020 per le stesse finalità.

La domanda dovrà essere presentata utilizzando la modulistica appositamente predisposta che sarà reperibile sul sito web del Comune di Varese all’indirizzo www.comune.varese.it;

La domanda dovrà essere inviata all’Ufficio Alloggi del Comune di Varese a partire dal giorno 13/05/2020 al seguente indirizzo mail: alloggi@comune.varese.it e verranno accolte e valutate in ordine cronologico di presentazione e fino ad esaurimento delle risorse e comunque non oltre il 31/12/2020.

Documentazione da allegare alla domanda:

– copia del documento di identità, in corso di validità di inquilino e proprietario;

– copia del permesso o carta di soggiorno rilasciati ed in corso di validità;

– copia dell’ISEE senza difformità e in corso di validità;

– copia del contratto di affitto registrato e di eventuali proroghe;

– copia del codice IBAN del proprietario di casa stampato e in uso;

– documentazione che attesti la riduzione del reddito ( licenziamento, decesso o malattia grave di un componente del nucleo che abbia comportato una riduzione del reddito, mancato rinnovo di contratto a termine, riduzione orario di lavoro, cessazione anche momentanea di attività professionale o di impresa, accordi aziendali e sindacali che hanno portato ad una riduzione significativa dell’orario di lavoro; cassa integrazione ordinaria, straordinaria o in deroga).

Qualora il richiedente non fosse in possesso dell’attestazione ISEE al momento della presentazione della domanda, si precisa che l’istanza verrà comunque accolta con la possibilità di provvedere all’integrazione del requisito entro 30 giorni dalla data di presentazione dell’istanza.

Avviso DGR 2974-20 e 3008-2020 prot

PROPRIETARIO_domanda compilabile

INQUILINO_domanda compilabile

DOTE SCUOLA ANNO SCOLASTICO 2020/2021

Regione Lombardia ha rinnovato la misura regionale Dote scuola, rivolta all’attuazione del diritto allo studio con diverse componenti, tra cui il Contributo per l’acquisto dei libri di testo, dotazioni tecnologiche e strumenti per la didattica. Tutte le informazioni sono indicate nel sottoelencato Avviso. Le domande per la richiesta di Dote scuola devono essere presentate dalle ore 12,00 del 7 aprile 2020 alle ore 12,00 del 29 maggio 2020.

AVVISO Dote scuola